Marr: assemblea approva dividendo di 0,327 euro per azione

Inviato da Redazione il Ven, 21/04/2006 - 11:50
Quotazione: MARR
L'assemblea degli azionisti di Marr ha approvato il bilancio d'esercizio 2005 e la proposta del cda di distribuire agli azionisti un dividendo lordo di 0,327 euro per azione, con un incremento del 17,6% rispetto agli 0,278 euro per azione dello scorso anno. Lo stacco della cedola è previsto per il 15 maggio e il dividendo verrà messo in pagamento il 18. L'esercizio si è chiuso, per la società del gruppo Cremonini, con ricavi in crescita dell'11,7% a 884,2 milioni di euro. In aumento, rispetto al 2004, anche ebitda ed ebit, rispettivamente dell'8,6% a 53 milioni e dell'8,9% a 45. Il risultato netto è stato pari a 22,1 milioni di euro in calo da 22,4 e ha risentito degli oneri straordinari della quotazione a Piazza Affari. La posizione finanziaria netta del gruppo al 31 dicembre 2005 appariva positiva e pari a 94,9 milioni di euro da 76,9 nel 2004 ed è stata influenzata dagli investimenti per l'acquisizione di Fera e As.Ca. La capogruppo Marr spa ha realizzato nel 2005 ricavi per 843,3 milioni di euro in crescita dell'8,7% rispetto al 2004 e utili per 22,8 milioni di euro, +4,7%. Nel comunicato societario Marr ricorda di aver sottoscritto, in data 10 febbraio 2006, il contratto per l'acquisto del ramo d'azienda di Prohoga (prodotti per hotel e gastronomia) attiva nel settore foodservice.
COMMENTA LA NOTIZIA
tfly scrive...
Klima scrive...