1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market mover: richieste sussidi Us attese in calo, Philly Fed in risalita ad agosto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi giornata ricca di spunti macro oltreoceano. Le richieste di sussidi di disoccupazione sono attese in calo da 484 mila a 478 mila unità dopo aver toccato i massimi a 5 mesi la scorsa settimana. Il leading indicator è visto invece in crescita dello 0,1% a luglio dopo il calo dello 0,2% di giugno. Infine l’indice Fed di Philadelphia relativo al mese di agosto è atteso a 7,2 punti, in recupero rispetto ai 5,1 del mese precedente. L’indice raffigura la condizione manifatturiera nel distretto della Federal Reserve di Philadelphia e l’indagine di tale valore viene fatta in correlazione all’indice NAPM (indice che rispecchia tutto il settore di distribuzione di manufactoring).

Commenti dei Lettori
News Correlate
BANCHE CENTRALI

Norvegia: banca centrale alza tassi all’1%

Stretta monetaria da parte della Norway central bank. L’istituto centrale norvegese ha alzato i tassi di 25 punti base portandoli all’1%. “La ripresa dell’economia norvegese sembra essere più forte di …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

All’indomani della Fed, le banche centrali rimangono in primo piano. Oggi sono infatti previste le riunioni della Bank of England e della Norges Bank. Tra gli appuntamenti dell’agenda macro si …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Il market mover di oggi è rappresentato dalla Federal Reserve che questa sera annuncerà la sua decisione di politica monetaria. Il mercato si aspetta una conferma della linea più prudente …