Market mover: Ism servizi Us atteso in crescita sui massimi dal 2006

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’agenda macro odierna vede oltreoceano in primo piano l’indice Ism non manifatturiero di dicembre (ore 16.00), atteso in ascesa a 55,7 punti dai 55 del mese precedente. Si tratterebbe dei massimi dal maggio 2006. L’Ism non manifatturiero, conosciuto anche come indice dei servizi, si basa su un’indagine svolta tra circa 370 direttori d’acquisto statunitensi ed è una media di quattro indicatori di egual peso: l’attività economica, i nuovi ordini, l’occupazione e le consegne.
Alle 14.15 invece riflettori sul mercato del lavoro con la pubblicazione della stima Adp sui nuovi posti lavoro creati nel settore privato. A dicembre dovrebbero essere stati creati 100 mila nuovi posti, che rappresenterebbe il ritmo massimo di creazione di posti nel settore privato dal novembre 2007.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Stati Uniti: -0,1% scorte all’ingrosso marzo

Le scorte all’ingrosso statunitensi nel mese di marzo hanno segnato una contrazione mensile pari allo 0,1%. Il dato è inferiore al +0,2% precedente e sotto il +0,2% stimato dagli analisti. Le scorte al dettaglio segnano invece un incremento pari al…

MACRO

Germania: +2% a/a per inflazione ad aprile

Nella lettura preliminare di aprile l’inflazione in Germania è salita al 2% su base annua rispetto al +1,6 della passata rilevazione e al +1,9% indicato dagli analisti. Su base mensile l’inflazione è ferma rispetto al +0,2% della precedente rilevazio…