Market mover: Ism manifatturiero Us di marzo atteso invariato

Inviato da Redazione il Mer, 01/04/2009 - 15:30
Tre i dati macro in arrivo simultaneamente alle 16.00 da Oltreoceano. L'agenda economica vede in primo piano l'indice ISM manifatturiero degli Usa relativo al mese di marzo. La lettura è attesa a 35,8 punti, stabile rispetto alla precedente rilevazione. L'indice Ism manifatturiero è un'indagine svolta tra i direttore degli acquisti delle principali società Usa in merito all'andamento dell'economia. Quando l'indice è sopra 50 significa che l'economia è in espansione, mentre se si trova al di sotto indica una contrazione dell'attività o recessione.
Alla stessa ora è in uscita l'indice pending home sale (vendite in corso di abitazione) negli Usa relative al mese di febbraio. La lettura è attesa in flessione del 2% su base mensile rispetto al -7,7% registrato nel mese precedente.
L'indice pending home sale, diffuso dal National Association of Realtors (l'Associazione Agenti Immobiliari), fa riferimento alle vendite di case esistenti per le quali è stato già sottoscritto un contratto preliminare d'acquisto ma per le quali non è stata conclusa la transazione. L'indice prende a riferimento un campione nazionale pari a circa il 20% delle operazioni di vendita di case esistenti. Una flessione dell'indice e quindi della domanda di abitazioni segnala in genere un rallentamento dell'economia statunitense.
Infine la spesa per costruzioni a febbraio, con conseneus -1,7% m/m dal precedente -3,3%.
COMMENTA LA NOTIZIA