1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Market mover: l’agenda macroeconomica di giovedì 5 febbraio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sul fronte macroeconomico quella di domani, giovedì 5, è una giornata intensa. Le danze si apriranno, alle 11, in Italia con la diffusione degli indici dei prezzi al consumo e proseguiranno, a distanza di un’ora, in Germania dove verranno comunicati i dati degli ordinativi all’industria.
L’attesa però è tutta per le decisioni sui tassi: gli analisti si aspettano da parte della BOE (la banca centrale di Inghilterra) un taglio dei tassi di interesse di 50 punti base a un livello record dell’1%, mentre per i tassi
europei non è prevista nessuna manovra da parte della BCE.
Nel primo pomeriggio negli Stati Uniti verranno diffusi i dati relativi alle richieste dei sussidi di disoccupazione, la produttività non agricola e infine gli Ordinativi all’industria del mese di dicembre.

In dettaglio:
11:00 ITA: Indice CPI – variazione mensile gennaio, Precedente -0.1%, Consensus 0.0%;
11:00 ITA: Indice CPI – variazione annuale gennaio, Precedente 2.2%, Consensus 1.8%;
12:00 GER: Ordinativi alle industrie – variazione mensile dicembre, Precedente -6.0%, Consensus -2.5%;
12:00 GER: Ordinativi alle industrie – variazione annuale dicembre, Precedente -27.2%, Consensus -24.5%;
13:00 UK: Annuncio BOE sui tassi d’interesse febbraio, Precedente 1.50%, Consensus 1.00%;
13:45 EURO: Annuncio BCE sui tassi d’interesse febbraio, Precedente 2.00%, Consensus 2.00%;
14:30 USA: Richieste sussidi di disoccupazione, Precedente – 588.000, Consensus 592.000;
14:30 USA: Produttività non agricola IV Trim. , Precedente 1.3%, Consensus 1.0%;
16:00 USA: Ordinativi all’industria USA dicembre, Precedente -4.6%, Consensus -3.0%.