1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market mover: l’agenda macroeconomica di domani

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Martedì ricco di dati economici. In Italia si inizia nella prima mattinata con la diffusione dell’indice ISAE, l’indice che misura la fiducia dei consumi italiani, di dicembre atteso in lieve calo rispetto al mese precedente e si prosegue poi con le vendite al dettaglio di ottobre. Alle 10:30 la palla passa al Regno Unito, dove verrà diffuso il PIL del terzo trimestre atteso in linea con le rilevazioni precedenti. Nel pomeriggio grande attesa per i dati americani e soprattutto per l’indice dell’Università del Michigan, diffuso alle 16:00 ora italiana in contemporanea ai dati delle vendite di case, atteso il calo rispetto al mese precedente.

In Dettaglio:
09:30 ITA: Fiducia dei consumatori Italia di dicembre, precedente 100,4, consensus 99,5;
10:00 ITA: Vendite al dettaglio Italia – m/m di ottobre, precedente -0,3%, consensus -0,4%;
10:00 ITA: Vendite al dettaglio Italia – a/a di ottobre, precedente 0,5%, consensus -0,6%;
10:30 UK: Pil Regno Unito – t/t terzo trimestre, precedente -0,5%, consensus -0,5%;
10:30 UK: Pil Regno Unito – a/a terzo trimestre, precedente 0,3%, consensus 0,3%;
14:30 USA: Chain deflator USA terzo trimestre, precedente 4,2%, consensus -4,2%;
14:30 USA: GDP USA (Pil) – t/t terzo trimestre, precedente -0,5%, consensus -0,5%;
16:00 USA: Vendite di case esistenti USA a novembre, precedente 4,98 mln, consensus 4,93 mln;
16:00 USA: Vendite di nuove case USA a novembre, precedente 433 K, consensus 420 K;
16:00 USA: Indice Università del Michigan di dicembre, precedente 59,1, consensus 58,6.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Stati Uniti: tonfo per l’indice Richmond Fed a maggio

L’indice Richmond Fed, che misura l’attività manifatturiera del distretto di Richmond, nel mese di maggio si è attestato a 1 punto, contro i 20 del mese precedente. Gli analisti avevano stimato 15 punti.

MACRO

Stati Uniti: vendite case nuove sotto le stime ad aprile

Ad aprile l’indice statunitense che misura le vendite di case nuove è passato da 642 a 569 mila unità. Il dato a marzo aveva fatto segnare il livello maggiore degli ultimi 10 anni. Gli analisti avevano stimato 611 mila.

MACRO

Stati Uniti: PMI servizi sopra le stime a maggio

Meglio del previsto l’indicatore statunitense che misura il sentiment dei direttori degli acquisti (PMI) del comparto servizi, salito a maggio, in versione preliminare, da 53,1 a 54 punti. Gli analisti avevano stimato 53,3 punti.