1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market mover: l’agenda della giornata  

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Diversi gli appuntamenti in uscita nell’ultima seduta della settimana. In particolare, si attendono gli aggiornamenti relativi al settore manifatturiero della Zona Euro e degli Stati Uniti. Nel corso della mattinata in Gran Bretagna verrà, invece, diffuso il dato sulle vendite al dettaglio, mentre negli Stati Uniti occhi puntati anche sulla pubblicazione delle vendite di case esistenti e del superindice. Oltreoceano prosegue anche la stagione delle trimestrali: oggi sono attesi i conti di General Electric. Nel dettaglio:

09:00 FRA Indice PMI Manifatturiero
09:00 FRA Indice PMI Servizi
09:30 GER Indice PMI Manifatturiero
09:30 GER Indice PMI servizi
10:00 UE Indice PMI Manifatturiero
10:00 UE Indice PMI servizi
10:30 UK Vendite al dettaglio ex carbur auto
14:30 CAN Tasso di inflazione
14:30 USA Indice Chicago Fed National Activity
16:00 USA Leading Indicators
16:00 USA Vendita case esistenti

Commenti dei Lettori
News Correlate
Barometro sullo stato delle attività del distretto

Usa: indice FED Richmond in calo ma sotto le attese

In calo ad ottobre l’indice FED Richmond, barometro che sintetizza lo stato dell’attività del distretto, sceso a 15 punti dai 29 del mese precedente. Il dato è comunque inferiore alle …

MACROECONOMIA

Eurozona: fiducia consumatori in miglioramento a ottobre

La fiducia dei consumatori dell’Eurozona è migliorata a ottobre, attestandosi a -2,7 punti dai -2,9 punti di settembre. Il miglioramento è inatteso. Gli analisti infatti si aspettavano un peggioramento a …

Dati secondo trimestre 2018

Eurozona: rapporto deficit/Pil ai minimi dal 2002

Ai minimi dal 2002, l’anno dell’inizio delle serie storiche comparabili, il rapporto deficit/Pil della zona euro nel secondo trimestre del 2018 quando passa allo 0,1% dallo 0,2% registrato nel primo …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede pochi spunti con la sola pubblicazione nel pomeriggio dell’indice manifatturiero Usa calcolato dalla Fed di Richemond e l’aggiornamento della fiducia dei consumatori nell’Eurozona. Nel dettaglio: …