1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market mover: l’agenda della giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultima seduta di settimana ricca di appuntamenti sul fronte macroeconomico. Tra le diverse letture attese per oggi, le più significative fanno riferimento all’economia Usa. Nel primo pomeriggio l’attenzione degli investitori sarà catalizzata dalla diffusione dell’indice della produzione industriale. Inizia oggi a Mosca il G20, dove uno dei temi centrali sarà quello valutario.
Nel dettaglio:
Russia – Riunione G20 ministri delle Finanze e dei banchieri centrali
Cina – Mercati chiusi per festività
9:00 – Europa – Discorso di Van Rompuy al Parlamento europeo
10:00 – Italia – Bilancia commerciale a dicembre
10:30 – Italia – Banca d’Italia: pubblicazione del Supplemento al Bollettino Statistico Finaza Pubblica di dicembre
10:30 – Gran Bretagna – Vendite al dettaglio a gennaio
11:00 – Europa – Bilancia commerciale a dicembre
12:00 – Europa – Bce: annucio rimborso Ltro a 3 anni
14:30 – USA – Indice Empire Manufacturing a febbraio
15:15 – USA – Produzione industriale a gennaio
15:55 – USA – Fiducia Università del Michigan a febbraio (preliminare)

Europa – Risultati: Commerzbank, Eni, Ppr

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Regno Unito: fabbisogno del settore pubblico sale più del previsto

Nel mese di aprile il fabbisogno del settore pubblico della Gran Bretagna si è attestato a 9,6 miliardi di sterline. Lo ha annunciato l’Office for National Statistics. Gli analisti avevano stimato 8 miliardi e il dato precedente si era attestato a 2,…

MACROECONOMIA

Germania: indice IFO sale più del previsto a maggio

Nel mese di maggio l’indice tedesco IFO, elaborato su un campione di 7 mila operatori economici della Germania, si è attestato a 114,6 punti. Il dato precedente era stato pari a 113 punti (dato rivisto dal precedente 112,9 punti) e gli analisti aveva…

MACROECONOMIA

Eurozona: Pmi servizi in leggero calo a maggio, deluse le aspettative

L’indice Pmi servizi dell’Eurozona si è attestato a maggio, secondo la lettura preliminare, a 56,2 punti, in calo dai 56,4 punti di aprile e sotto le attese degli analisti ferme a 56,4 punti. Si ricorda che un valore del Pmi superiore ai 50 punti ind…

MACROECONOMIA

Eurozona: Pmi manifatturiero salito a maggio più del previsto

L’indice Pmi manifatturiero dell’Eurozona si è attestato a maggio, secondo la lettura preliminare, a 57 punti, in rialzo dai 56,7 punti di aprile e sopra le attese degli analisti ferme a 56,5 punti. Si ricorda che il Pmi (Purchasing Managers Index) è…