1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market Mover: l’agenda della giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Venerdì fitto di appuntamenti con i dati macro e le trimestrali societarie. Dall’Europa sono attesi l’indice dei prezzi al consumo e il tasso di disoccupazione. Nel pomeriggio Oltreoceano verranno diffusi il Pil, il CHicago Pmi e la fiducia calcolata dall’Università del Michigan. Nel dettaglio:
08.45 Francia: prezzi alla produzione a dicembre, consensus 0,3% a/a, precedente 1,6%
11.00 Eurozona: indice prezzi al consumo a gennaio, stima 1,4%, precedente 1,6%
11.00 Eurozona: tasso disoccupazione a dicembre, consensus 7,9%, precedente 7,8%
11.00 Italia: indice prezzi produzione a dicembre, stima 1% a/a, precedente 2,3%
14.30 Usa: PIl del IV trimestre, consensus -5% a/a
14.30 Usa: consumo personale nel IV trimestre, precedente -3,8%
14.30 Usa: Pce Core nel IV trimestre, consensus 0,4 t/t, precedente 3,9%
15.45 Usa: Chicago Pmi a gennaio, stima 34,2 punti, precedente 35,1 punti
16.00 Usa: fiducia Università Michigan a gennaio, stima 61,9 punti.
Chevron, ExxonMobil, Honda Motor, Procter & Gamble: risultati trimestrali.

Commenti dei Lettori
News Correlate
I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede pochi spunti con la sola pubblicazione nel pomeriggio dell’indice manifatturiero Usa calcolato dalla Fed di Richemond e l’aggiornamento della fiducia dei consumatori nell’Eurozona. Nel dettaglio: …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Inizio di settimana scarno di indicazioni, con l’agenda macro che prevede la sola pubblicazione negli Stati Uniti dell’indice manifatturiero della Fed di Chicago. L’attenzione degli operatori sarà rivolta all’Italia alle …

MACRO ITALIA

Istat: -0,8% m/m per produzione nelle costruzioni ad agosto

L’Istat comunica che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è sceso ad agosto 0,8% rispetto al mese precedente. Su base annua, si conferma l’andamento positivo dei due mesi precedenti. Nel …