1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market mover: l’agenda della giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sul fronte macroeconomico, gli appuntamenti più significativi di oggi fanno riferimento alle letture americane. Nel primo pomeriggio sono infatti attesi i dati sullo stato di salute del mercato del lavoro statunitense in ottobre. Le aspettative sono per un incremento al 7,9%.
Nel dettaglio:
9:45 – Italia – Pmi manfatturiero a ottobre
9:50 – Francia – Pmi manifatturiero a ottobre (finale)
13:30 – USA – Variazione occupati settore non agricolo a ottobre
13:30 – USA – Tasso disoccupazione a ottobre
15:00 – USA – Ordini di fabbrica a settembre
USA – Chevron: risultati

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Italia: inflazione scende all’1,2% a giugno, deluse le attese

Rallenta l’inflazione in Italia. A giugno, secondo le stime preliminari, l’indice nazionale dei prezzi al consumo, al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,1% su base mensile e registra un aumento dell’1,2% rispetto a giugno 2016 (era +1,4% a maggio…

ECONOMIA

Francia: fiducia consumatori balza a 108 punti a giugno

Netto incremento della fiducia dei consumatori francesi. A giugno, in corrispondenza con le elezioni che hanno dato la maggioranza assoluta del parlamento al partito del presidente Emmanuel Macron, l’indice sulla fiducia è schizzato a 108 punti dai 1…

MACRO

Germania: -1% m/m per prezzi importazioni a maggio

In Germania l’indice dei prezzi alle importazioni ha mostrato una flessione dell’1% su base mensile, in peggioramento rispetto al precedente -0,1% (stime Bloomberg a -0,6%). Su base annua il dato ha mostrato una crescita del 4,1%, in rallentamento ri…

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede alle 11 l’inflazione preliminare dell’Italia che, dopo il -0,2% mensile di aprile, è vista in aumento dello 0,1%. Dagli Stati Uniti arriveranno i numeri su bilancia merci, compromessi immobiliari e scorte di petrolio. N…

MACROECONOMIA

Stati Uniti: fiducia consumatori giugno sale a sorpresa

Migliora la fiducia dei consumatori americani. Secondo la lettura di giugno, l’indice di fiducia dei consumatori negli Stati Uniti si è attestato a 118,9 punti, in aumento dai 117,6 punti di maggio (dato rivisto al ribasso dai precedenti 117,9 punti)…