Market mover: l’agenda della giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quella di oggi è una giornata ricca di spunti macro che si apre con i dati Pmi manifatturieri di diversi Paesi dell?Eurozona. In mattinata in arrivo i dati sulla disoccupazione italiana ed europea, e nel pomeriggio su quella americana.
Continua la stagione delle trimestrali.
Nel dettaglio:
9:15 – Spagna – Pmi manifatturiero ad aprile
9:45 – Italia – Pmi manifatturiero ad aprile
9:50 – Francia – Pmi manifatturiero ad aprile (finale)
9:55 – Germania – Pmi manifatturiero ad aprile (finale)
9:55 – Germania – Tasso disoccupazione destagionalizzato ad aprile
10:00 – Europa – Pmi manifatturiero ad aprile (finale)
10:00 – Italia – Tasso disoccupazione destagionalizzato a marzo (preliminare)
11:00 – Europa – Bce: esito asta di rifinanziamento in dollari a 7 giorni
11:00 – Italia – Prezzi alla produzione a marzo
11:00 – Europa – Tasso disoccupazione a marzo
14:15 – USA – Sondaggio Adp variazione occupati settore privato ad aprile
16:00 – USA – Ordini di fabbrica a marzo
16:30 – USA – Doe scorte greggio al 27 aprile
Mondo – Ansaldo Sts, Barrick Gold, Finmeccanica, Mastercard, Swisscom, Symantec, UBS, Visa: risultati

Commenti dei Lettori
News Correlate
BANCHE CENTRALI

Zona Euro: salgono le probabilità di una stretta a marzo 2018

L’allentamento delle tensioni innescato dal risultato del primo turno delle elezioni francesi spinge le probabilità di un incremento dei tassi di Eurolandia a marzo 2018. Secondo le indicazioni in arrivo dai tassi EONIA (Euro OverNight Index Average)…

MACRO

Regno Unito: +1,3% per l’indice Rightmove di aprile

Ad aprile l’indice che misura i prezzi della abitazioni del Regno Unito elaborato da Rightmove ha segnato un incremento mensile dell’1,1%. Nella precedente rilevazione il dato era salito dell’1,3%.

MACRO

Germania: indice IFO sale più del previsto ad aprile

Nel mese di aprile l’indice tedesco IFO, elaborato su un campione di 7 mila operatori economici della prima economia europea, si è attestato a 112,9 punti. Il dato precedente era stato pari a 112,3 punti e gli analisti avevano stimato 112,4.