Market mover: 3 dati macro in arrivo dagli Usa, ordini all'industria attesi in calo

Inviato da Redazione il Mar, 06/01/2009 - 12:21
In arrivo alle 16:00 dagli Stati Uniti tre importanti dati macroeconomici. In particolare gli ordini all'industria di novembre sono attesi in calo del 3% dopo il crollo del 5,1% del mese precedente. Gli ordini all'industria sono indicativi sui futuri sviluppi dell'attività economica, rappresentando indirettamente quale sarà lo scenario per quanto riguarda le forniture e trasporti di merci provenienti dall'industria. Il mercato azionario solitamente reagisce positivamente a ordini superiori alle attese.
Alla stessa ora è atteso l'indice Ism non manifatturiero di dicembre. Il consensus è di 36,7 punti dai 37,3 del mese precedente. L'Ism non manifatturiero, conosciuto anche come indice dei servizi, riveste un'importanza minore rispetto all'Ism manifatturiero soprattutto in virtù della sua relativamente giovane età (è stato istituito nel 1997. Un livello di quest'indicatore inferiore a 50 segnala una contrazione dell'economia mentre un livello superiore indica una crescita.
Infine l'indice pending home sale di novembre diffuso dal National Association of Realtors (l'Associazione Agenti Immobiliari) che fa riferimento alle vendite di case esistenti per le quali è stato già sottoscritto un contratto preliminare d'acquisto, ma per le quali non è stata conclusa la transazione. L'indice prende a riferimento un campione nazionale pari a circa il 20% delle operazioni di vendita di case esistenti. A ottobre l'indice è sceso dello 0,7% m/m, mentre ora le attese sono di un -1%. Una flessione dell'indice e quindi della domanda di abitazioni segnala in genere un rallentamento dell'economia statunitense.
COMMENTA LA NOTIZIA