Marchionne: lancio Nuova Panda entro fine anno, Mirafiori resta cuore industriale del gruppo

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sergio Marchionne, nel corso dell’audizione alla Camera, ha ribadito quanto dichiarato diverse settimane fa: “l’utile Fiat proviene dal resto del mondo, in modo particolare dal Brasile, e non dall’Italia”. Per questo motivo la casa auto torinese comincerà a distribuire utili in Italia “quando riusciremo a farli”. Il top manager si è poi soffermato sui singoli stabilimenti italiani del gruppo. “Entro la fine dell’anno lanceremo la Nuova Panda prodotta a Pomigliano, dove a regime verranno prodotte oltre 200 mila veicoli all’anno”, ha dichiarato il Ceo di Fiat ricordando che lo stabilimento torinese di Mirafiori “resta il cuore industriale del gruppo e oltre la metà delle auto che verranno prodotte a Mirafiori saranno vendute all’estero”. Sugli aspri scontri con i sindacati, Marchionne ha voluto precisare che gli accordi separati “non ledono i diritti dei lavoratori e il pieno utilizzo dei 18 turni permetterà di aumentare il salario di 3.500 lordi annui”. Infine Marchionne ha escluso un intervento urgente su Cassino e Melfi perché “da questi stabilimenti escono modelli molto apprezzati dal mercato”.