1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Marazzi: utile 2005 schizza a 52,8 mln, dividendo a 0,20 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Marazzi Group S.p.A. ha approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2005, che ha mostrato un risultato netto di gruppo pari a 52,8 milioni di euro, in crescita del 255,3% rispetto ai 14,6 milioni del 2004. Il fatturato consolidato ha raggiunto i 903,2 milioni di euro (+19,8%), l’Ebitda è salito a 159,7 milioni (+50,5%) e l’Ebit è più che raddoppiato, portandosi a 102,8 milioni. I risultati, come si apprende da una nota diramata dalla società attiva nel settore delle piastrelle ceramiche, beneficiano sia dell’avvenuta integrazione dell’acquisizione di Welor Kerama, sia dei miglioramenti gestionali ed operativi messi a segno da tutte le altre business unit del gruppo (Italia, Stati Uniti, Spagna e Francia). A parità di area di consolidamento la crescita del fatturato è stata infatti del 9,4%, mentre quella dell’Ebitda del 21,4%. L’indebitamento finanziario netto complessivo è passato dai 263 milioni di euro al 31 dicembre 2004 ai 281 milioni del 31 dicembre 2005, pagata interamente l’acquisizione russa. Il patrimonio netto di gruppo a fine 2005 era di circa 411 milioni di euro.
Il cda di Marazzi, “in ragione dei brillanti risultati ottenuti”, ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti, prevista in prima convocazione per il 28 aprile e in seconda convocazione per il 15 maggio, la distribuzione di un dividendo di 0,20 euro per azione (con stacco cedola il 22 maggio 2006 e pagamento il 25 maggio 2006), pari a complessivi 20,446 milioni di euro.