1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Marazzi, per Ing da sottoscrivere in Ipo a partire da 11,25 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Come mettono in luce gli esperti di Ing, Marazzi, una delle prossime matricole di Piazza Affari, è leader mondiale nel design, nella manifattura e nella vendita di piastrelle di porcellana vetrificata, con una presenza in 130 paesi. Nei primi nove mesi del 2005, il gruppo ha fatto registrare una crescita delle vendite pari al 18%, a quota 677 milioni di euro, mentre l’Ebitda è salito del 51%, a 126 milioni. Le motivazioni dei buoni risultati, come sottolineano dalla casa d’affari olandese, vanno ricercate anche nell’acquisizione della russa Kerama. Secondo gli analisti, i competitor italiani di Marazzi sono Panaria e Granitifiandre, che in Borsa trattano in linea rispetto all’Ev/Ebitda stimato per il 2007. Per gli esperti di Ing i rischi industriali che Marazzi deve fronteggiare sono inferiori rispetto a quelli dei due concorrenti italiani, a causa della differente diversificazione geografica del business. Ecco perché il broker ritiene che Marazzi potrebbe trattare a premio rispetto ai competitor diretti. Il consiglio della banca d’affari olandese è quello di sottoscrivere le azioni a partire da 11,25 euro, mentre va ricordato che la forchetta di prezzo è pari a 10,25-13 euro.