1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Marazzi, Finceramica punta a oltrepassare il 50% del capitale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Finceramica, attualmente proprietaria di 49.693.794 azioni, corrispondenti al 48,61% del capitale sociale, di Marazzi Group, ha deliberato di procedere all’acquisto sul mercato entro il 31 dicembre 2006, in una o più volte, di un quantitativo di azioni della società attiva nel settore delle piastrelle ceramiche tale da consentire a Finceramica di detenere almeno il controllo di diritto, suoperando il 50%, e pertanto di acquistarne un numero non inferiore a 1.606.206 pezzi, ad un prezzo unitario non inferiore alla media del prezzo di riferimento degli ultimi 10 giorni di Borsa aperta antecedenti il giorno dell’acquisto diminuito del 5% e non superiore alla media del prezzo di riferimento degli ultimi 10 giorni di Borsa aperta antecedenti il giorno dell’acquisto aumentato del 5%. Inoltre, il cda di Finceramica s.p.a. ha deliberato di procedere – successivamente al raggiungimento del rapporto di controllo di diritto e per tutta la durata in carica del cda – ad acquistare sul mercato fino ad un massimo di un milione do azioni Marazzi Group ad un prezzo unitario non inferiore alla media del prezzo di riferimento degli ultimi 10 giorni di Borsa aperta antecedenti il giorno dell’acquisto diminuito del 5% e non superiore alla media del prezzo di riferimento degli ultimi 10 giorni di Borsa aperta antecedenti il giorno dell’acquisto aumentato del 5%. Nello stesso periodo, Finceramica potrà alienare le azioni Marazzi Group così acquistate ed eccedenti la partecipazione di controllo di diritto di Finceramica s.p.a. su Marazzi Group s.p.a., pari a 51,3 milioni di azioni, ad un prezzo unitario non inferiore alla media del prezzo di riferimento degli ultimi 10 giorni di Borsa aperta antecedenti il giorno della vendita diminuito del 5% e non superiore alla media del prezzo di riferimento degli ultimi 10 giorni di Borsa aperta antecedenti il giorno della vendita aumentato del 5%.Le operazioni di acquisto e/o di alienazione potranno essere effettuate sia per un efficiente impiego della liquidità societaria, sia per intervenire nell’eventualità di oscillazioni delle quotazioni delle azioni al di fuori delle normali variazioni legate all’andamento del mercato azionario.