Marazzi, un'acquisizione in Cina entro l'anno prossimo

Inviato da Redazione il Lun, 20/11/2006 - 09:11
Un'acquisizione in Cina, l'espansione nel settore sanitario e un altro paio di progetti allo studio. I programmi futuri del gruppo Marazzi sono molteplici. "Il prossimo anno - ha dichiarato il presidente Filippo Marazzi - contiamo di portare a termine le acquisizioni che abbiamo in programma, a cominciare dalla Cina". Il gruppo italiano aveva da tempo trattative in corso con una società cinese partecipata da un fondo di private equity "che però ha preferito la quotazione in Borsa perchè le valutazioni erano molto più alte". Le alternative sul mercato non mancano di certo e in particolare "stanno proseguendo i colloqui con una delle società alternative che avevamo selezionato", ha puntualizzato il presidente del gruppo. Si tratta di un'azienda da 60 milioni di dollari di fatturato, un buon management locale e una vasta gamma di prodotti. "Le trattative sono in fase avanzata, ma la vera sfida sarà quella di raddoppiare i ricavi una volta portata a termine l'acquisizione". Il mercato cinese delle piastrelle ha un potenziale da 1,5 miliardi di metri cubi prodotti contro gli 1,4 del mercato europeo.
COMMENTA LA NOTIZIA