Manovra: il Governo italiano frena sullo scudo bis

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 19/08/2011 - 08:55
E' durata solo un giorno l'ipotesi di introdurre uno "scudo bis" all'interno della manovra da 45 miliardi di euro, che martedì prossimo approderà alle commissioni Bilancio e Affari costituzionali di palazzo Madama. Ieri, indiscrezioni di stampa parlavano della possibilità che il Governo lanciasse un nuovo condono per rimpatriare i capitali tassandoli al 7-8%. Lo scudo fiscale del 2009 prevedeva un'aliquota del 5%. Due i ministri che hanno bocciato l'idea. Roberto Calderoli, ministro per la Semplificazione, ha definito lo scudo bis come un "caso di realtà virtuale". Più netto Paolo Romani, ministro per lo Sviluppo Economico: "la misura non è allo studio del Governo".
COMMENTA LA NOTIZIA