Manovra: Barclays, bene ultime modifiche, anche se l'Italia avrebbe bisogno di maggiori riforme strutturali

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 07/09/2011 - 12:56
L'ultima versione della manovra non convince appieno gli analisti di Barclays. Se da una parte le ultime modifiche, a detta degli esperti, hanno fornito efficacia e credibilità alla manovra, dall'altra l'Italia avrebbe bisogno di riforme strutturali che garantiscano una futura crescita del Pil. "Riteniamo che la misura più efficace sia l'aumento dell'Iva che dovrebbe garantire un gettito tra i 4 e i 6 miliardi di euro". Ben visto anche l'inserimento nella Costituzione di una "regola d'oro" sul pareggio di bilancio, anche se richiederà tempi di approvazione più lunghi. Sì di Barclays anche sul trasferimento delle funzioni dalle province alle regioni.
COMMENTA LA NOTIZIA