1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il manifatturiero Usa torna ad espandersi per la prima volta da un anno e mezzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore manifatturiero statunitense riporta le lancette al gennaio 2008. Da allora l’indice Ism del settore non si riportava al di sopra dei 50 punti, lo spartiacque che segna il confine tra contrazione ed espansione dell’attività. In agosto l’Institute for Supply Managament ha indicato il dato,  basato su di un’indagine svolta tra i direttori d’acquisto di 300 aziende, a 52,9 punti, in crescita dai 48,9 punti di luglio e al di sopra delle stime di consensus che prevedevano l’indice a 50,2 punti.


L’indice aveva raggiunto il livello più basso degli ultimi 28 anni in dicembre, toccando i 32,9 punti e mettendo a segno a partire da tale rilevazione una continua ascesa. Il dato odierno fornisce inoltre rassicurazioni circa il Pil del terzo trimestre, che con buona probabilità potrà segnare un punto di svolta in positivo dopo il -1% del secondo trimestre.