1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Manenti: “Eurostoxx50: area 3.680/700 argine alla correzione”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari si mette in luce rispetto alle altre borse internazionali ma è costretta a ridimensionare i guadagni dopo un’apertura incolore di Wall Street. In positivo anche gli indici europei sebbene senza particolari spunti. L’Eurostoxx50 si avvia alla chiusura delle contrattazioni nella prima sessione dell’ottava con un rialzo dello 0,48% a 3.751 punti circa e, secondo le indicazioni fornite a Finanza.com da Davide Manenti di Nuovi Investimenti sim, rimane impostato positivamente. “Il mercato, dopo i massimi fatti segnare a fine febbraio, ha subito una correzione che però, a nostro avviso, non ha ancora fornito segnali negativi. Dunque – prosegue Manenti – l’indice rappresentativo dei mercati europei rimane impostato positivamente almeno fino a quando non verrà violata al ribasso l’area 3.680/700 punti. Una correzione in direzione di quest’area, oltre che probabile, sarebbe da considerare come un occasione di acquisto e di rinforzo utile al rilancio verso nuovi massimi che potrebbero essere raggiunti per fine marzo, metà aprile 2006 con obiettivo finale in area 3.900/4.000 punti. Viceversa – conclude Manenti – la perdita del supporto di area 3.650/700 porterebbe il mercaqto in una fase di neutralità verso i minimi di gennaio a 3.500 punti, un’ipotesi che per ora rimane in secondo piano”.