1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il Manchester United valuta quotazione a Hong Kong. Al via Ipo Ferragamo a Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Ipo in salsa asiatica stuzzica anche i Red Devils. Dopo Prada, anche il Manchester United potrebbe decidere di quotarsi sull’Hong Kong Stock Exchange. Secondo le indiscrezioni riportate ieri dal Sunday Times, i proprietari statunitensi del più prestigioso club calcistico britannico starebbero valutando la vendita di azioni sul listini asiatico dopo aver discusso dell’argomento con diverse banche d’affari. La valutazione dei vice-campioni d’Europa dovrebbe aggirarsi intorno agli 1,7 miliardi di sterline (circa 2,8 mld di dollari). Il quotidiano britannico non ha fornito invece alcun dettaglio circa la quota che verrà messa sul mercato.


Il Manchester United è reduce dalla vittoria nella Premier League, la quarta da quando nel 2005 la famiglia Glazer prese il controllo del club per 790 mln di sterline attraverso un leveraged buyout. La quotazione sarebbe una tra le opzioni sul tavolo dei proprietari per tagliare i costi di finanziamento e trovare nuovi fondi per finanziare la campagna acquisti del club. Debito del club che ammonta a 490 mln di sterline. Il Manchester United paga circa 45 mln di sterline l’anno per il bond con scadenza 2017.


Procede intanto il conto alla rovescia per la quotazione di Prada sulla Borsa di Hong Kong che potrebbe pagare le difficili condizioni di mercato delle ultime settimane. Secondo quanto riportato nel weekend da vari organi di stampa il gruppo di Miuccia Prada e Patrizio Bertelli avrebbe ricevuto sottoscrizioni pari a 5 volte l’offerta. L’offerta si chiuderà il 16 giugno, mentre è fissato per il 24 giugno il debutto sul listino di Hong Kong. Il prezzo di quotazione verrà reso noto il 17 giugno. la forchetta di prezzo indicativa è tra 36,5 e 48 dollari di Hong Kong, con una valorizzazione complessiva della società tra 11,4 e 14,6 miliardi di dollari. E’ previsto il collocamento di 423,3 milioni di azioni, pari al 16,5% del capitale post-aumento per una raccolta complessiva di 2,6 miliardi di dollari.


Volgendo lo sguardo a Piazza Affari, oggi prende il via l’offerta pubblica di vendita di Ferragamo. L’offerta ha per oggetto massime 38.275.000 azioni ordinarie della società poste in vendita da Ferragamo Finanziaria, pari a circa il 22,73% del capitale sociale della società. L’offerta  terminerà il 23 giugno 2011. La forchetta di prezzo indicativa è tra 8 e 10,5 euro, con una valorizzazione complessiva della società tra 1,35 e 1,77 miliardi di euro.