1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Maire Tecnimont: utile netto balza a 25,9 milioni nei nove mesi, in crescita anche i ricavi

QUOTAZIONI Maire Tecnimont
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Maire Tecnimont ha archiviato i primi nove mesi del 2014 con un utile netto pari a 25,9 milioni di euro, in miglioramento del 172,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (escludendo le commesse della BU Infrastrutture & Ingegneria civile, Alta Velocità Milano-Genova “Cociv” e Metro Copenhagen cedute, rispettivamente, nel terzo e quarto trimestre 2013).

I ricavi del gruppo sono ammontati a 1.167,5 milioni di euro, in incremento del 5,6%. Al netto delle già citate commesse, si registrerebbe un incremento dei ricavi pari al 17,8%. L’Ebitda è stato pari a 74,9 milioni (6,4% sui ricavi), in riduzione del 8,2% rispetto al 2013 ma in aumento del 30,3% escludendo gli effetti delle commesse mentre il risultato operativo (Ebit) si è attestato a 69,9 milioni, in aumento del 12,8% (+45,9% escludendo gli effetti delle commesse). La posizione finanziaria netta, intesa come indebitamento finanziario netto, è pari a 342,3 milioni, rispetto ai 332,3 milioni al 31 dicembre 2013 e ai 364,4 milioni al 30 giugno 2014.

Nel corso dei primi nove mesi del 2014, l’attività commerciale del gruppo ha generato una raccolta di nuovi ordini per 936,3 milioni, in aumento di 478,4 milioni rispetto al 30 settembre 2013. Il portafoglio ordini al 30 Settembre è ammontato a 3.481,4 milioni, sostanzialmente in linea rispetto al 31 dicembre 2013.

Alla luce dei risultati positivi e delle acquisizioni conseguite nei primi nove mesi dell’esercizio, Maire Tecnimont prevede il mantenimento di una marginalità positiva anche per l’ultimo trimestre del 2014.