Maire Tecnimont si rafforza in Brasile

Inviato da Redazione il Mar, 04/03/2008 - 17:43
Maire Tecnimont rafforza la sua posizione nel mercato brasiliano. Il gruppo italiano ha reso noto di avere siglato - tramite la controllata Maire Engineering do Brasil - un accordo di partecipazione in una società di scopo incaricata di realizzare, nel Sud del Brasile, due impianti del valore complessivo di 355 milioni di dollari (circa 246 milioni di euro) per la compagnia petrolifera Petrobras. Maire Tecnimont detiene il 33% della società di scopo in partnership con Alusa che, insieme a MPE, ha firmato l'accordo con Petrobras. In un comunicato il gruppo guidato da Fabrizio Di Amato ha precisato che il primo progetto riguarda la costruzione di un impianto per il trattamento di gas naturale nella città di Vittoria per un valore totale di 241 milioni di dollari (circa 167 milioni di euro). Mentre il secondo è relativo alla costruzione di un impianto di cogenerazione vapore-energia all'interno della raffineria Replan, nello Stato di San Paolo, per un valore totale pari a 114 milioni di dollari (pari a circa 79 milioni di eruo).
COMMENTA LA NOTIZIA