Maire Tecnimont: ok da cda ad avvio programma di acquisto azioni proprie

Inviato da Redazione il Gio, 16/10/2008 - 08:17
Quotazione: MAIRE TECNIMONT
Il Consiglio di amministrazione di Maire Tecnimont ha approvato ieri di dare avvio ad un programma di acquisto di azioni proprie. Tale piano si pone l'obiettivo di svolgere un'azione stabilizzatrice che migliori la liquidità dei titoli. Lo comunica la società in una nota specificando che la delibera del CdA è stata adottata in esecuzione della delibera dell'Assemblea ordinaria dei Soci tenutasi il 4 luglio 2007 che prevedeva l'attivazione di un programma di acquisto e vendita di azioni ordinarie sul mercato. Ad oggi, Maire Tecnimont non detiene azioni proprie. I parametri del programma saranno in linea con la Proposta della CONSOB per l'attività di sostegno della liquidità del mercato e con i limiti fissati dalla predetta delibera assembleare. In particolare, il programma avrà le seguenti caratteristiche: punto primo l'acquisto di azioni proprie dovrà essere effettuato in misura tale che, in qualsiasi momento, tali azioni non superino complessivamente il 10% del capitale sociale; secondo l'acquisto dovrà essere effettuato ad un prezzo non superiore al prezzo di riferimento registrato dalle azioni ordinarie nella seduta di borsa precedente ogni singola operazione e non inferiore del 20% rispetto al prezzo di riferimento registrato dalle azioni ordinarie nella seduta di Borsa precedente ogni singola operazione e, comunque, nel rispetto delle disposizioni normative e regolamentari vigenti; terzo le azioni potranno essere cedute, in Borsa o fuori Borsa, ad un prezzo non inferiore del 90% rispetto al prezzo di riferimento registrato dalle azioni ordinarie nella seduta di borsa precedente ogni singola operazione e, comunque, nel rispetto delle disposizioni normative e regolamentari vigenti; quarto il numero massimo di azioni acquistabili giornalmente non dovrà essere superiore al 25% della media giornaliera di azioni ordinarie scambiate in Borsa nei 20 giorni di negoziazione precedenti; quinto per quanto riguarda il controvalore massimo l'acquisto di azioni proprie non dovrà superare il controvalore massimo di complessivi 7 milioni di euro, da effettuarsi entro il 4 gennaio 2009, data di scadenza dell'autorizzazione all'acquisto di azioni proprie concessa ai sensi della delibera dell'Assemblea ordinaria del 4 luglio 2007. Nell'ambito del programma, in caso di acquisti, Maire Tecnimont - conclude la nota - comunicherà le operazioni effettuate, con cadenza settimanale, specificando le seguenti informazioni: il numero di azioni acquisite, il prezzo medio unitario, il numero totale di azioni acquisite dall'inizio del programma e il controvalore complessivo alla data della comunicazione.
COMMENTA LA NOTIZIA