Maire Tecnimont, intesa per cessione società progetto Mabe in Brasile -2-

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 09/07/2012 - 08:28
Quotazione: MAIRE TECNIMONT
Sotto il profilo finanziario, gli ulteriori esborsi cash a carico di Tecnimont nel corso del 2012 ammontano a 85 milioni, di cui 56 milioni per pagamenti maturati relativamente alla gestione precedente al 30 Aprile 2012, e 29 milioni per ulteriore ricapitalizzazione, il tutto al netto delle somme trattenute a vario titolo dai clienti secondo gli accordi, mentre Tecnimont non dovrà più sostenere i costi di completamento delle commesse a partire dal primo maggio 2012. "Gli effetti economici dell'operazione sull'Ebitda di gruppo, tenuto conto degli accantonamenti già effettuati, sono stimati in un range tra i -50 milioni e i -60 milioni. Il contratto risolve ogni ragione di controversia tra le parti in relazione ai tre contratti EPC dei progetti Power brasiliani e consente di circoscrivere i rischi residui a carico del Gruppo Maire Tecnimont legati ai progetti Power in Brasile. L'operazione è soggetta all'approvazione da parte dell'Autorità Antitrust brasiliana.
COMMENTA LA NOTIZIA