1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Maire Tecnimont: contratto Epc da 2,254 miliardi di dollari ad Abu Dhabi

QUOTAZIONI Maire Tecnimont
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Maire Tecnimont comunica che la sua principale controllata Tecnimont ha firmato un contratto Epc con Abu Dhabi Company for Onshore Oil Operations (Adco) per la realizzazione della fase III del progetto Al Dabb’iya Surface Facilities, ad Abu Dhabi, Eau. Il valore complessivo del progetto è pari a circa 2,254 miliardi di dollari. E’ quanto si legge in una nota della società, in cui spiega che Adco, società del Gruppo Adnoc, una delle più grandi compagnie petrolifere al mondo, è l’operatore del giacimento di Al Dabb’iya, situato a 40 km a sud-ovest dalla città di Abu Dhabi.

La fase III del progetto Al Dabb’iya è parte del programma di sviluppo del North East Bab (Neb) di Adco. Lo scopo del progetto consiste nelle attività Epc fino ai Performance Test per l’espansione dell’impianto esistente.

“E’ un onore per noi rafforzare ulteriormente la nostra storica relazione con un cliente prestigioso quale il Gruppo ADNOC, ampliandola ora alla collaborazione con ADCO, uno dei leader nella nostra industria”, ha commentato Pierroberto Folgiero, amministratore delegato di Maire Tecnimont. “Siamo entusiasti di poter contribuire ancora una volta allo sviluppo industriale emiratino, in linea con quanto stiamo realizzando da lungo tempo nella regione. Grazie a questo contratto, allarghiamo il nostro business Oil & Gas in questo mercato di grande valore e consolidiamo un track record già forte, costruito grazie a competenze di project managment di livello mondiale. Questo progetto conferma la nostra strategia di perseguire selettivamente il business EPC in aree geografiche ben conosciute”.

Tonico il titolo Maire Tecnimont a Piazza Affari: al momento segna un rialzo del 3,59% a 1,993 euro.