Maire Tecnimont: aggiudicato contratto nella raffinazione da 715 milioni di dollari in Camerun

QUOTAZIONI Maire Tecnimont
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Maire Tecnimont annuncia che il Consorzio costituito tra alcune delle proprie controllate (86%) e la società turca Ustay A.S. (14%), si è aggiudicato la Fase II del progetto di Espansione del complesso di Sonara in Camerun. Il progetto, spiega una nota della società, riguarda la realizzazione di un nuovo Complesso Hydrocracker all’interno della raffineria situata a Limbè (nel sud-ovest del Paese) e ha l’obiettivo di migliorare la qualità dei prodotti raffinati, oltre che di accrescere la flessibilità complessiva dell’impianto. Il cliente è Société NAtionale de RAffinage (Sonara), Ente di Stato che possiede e gestisce l’unica raffineria del Paese.

Il valore complessivo del contratto è pari a circa 715 milioni di dollari, di cui circa 612 milioni di competenza del Gruppo Maire Tecnimont, le cui attività riguardano i Servizi di ingegneria per l’intero progetto, le attività di Procurement, la costruzione di parte dell’impianto, oltre ai servizi di Construction Supervision e di Commissioning. La restante parte delle attività di costruzione sarà realizzata da Ustay A.S.. Il completamento del progetto è previsto per la seconda metà del 2017.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

Maire Tecnimont: Banca Akros alza target price a 3,9 euro, ristrutturazione positiva

+2,86% per Maire Tecnimont questa mattina in Borsa Italiana. Il titolo sale a 3,6 euro sui massimi dal 2011 capitalizzando le indicazioni positivi e gli apprezzamenti ricevuti da Banca Akros, che ha alzato il target price sull’azienda a 3,9 euro dal precedente 3,5 euro, prezzo che è stato raggiunto dal titolo, ed ha reiterato la […]

BORSA ITALIANA

Maire Tecnimont aggiorna massimi da agosto 2015 all’indomani dei conti

Maire Tecnimont su di giri a Piazza Affari questa mattina. Il titolo infiamma le contrattazioni sulla piazza milanese registrando il maggior rialzo dell’intero listino, il tutto all’indomani dei brillanti conti trimestrali che hanno spinto il titolo oltre i 3 euro, sui massimi dal 21 agosto 2015.

Maire Tecnimont: utile netto balza a 85,3 mln di euro nel 2016

Maire Tecnimont ha annunciato i risultati 2016 che mostrano un utile netto consolidato in crescita di quasi il 95% a 85,3 milioni, mentre i ricavi ammontano a 2.435,4 milioni, in aumento del 45,9%. “L’incremento dei volumi – spiega la società nel comunicato odierno – riflette l’evoluzione dei progetti nel portafoglio ordini ed è principalmente riconducibile […]

DEAL

Maire Tecnimont: sottoscritto nuovo accordo da 328 milioni di dollari

Maire Tecnimont si è aggiudicata un contratto dal valore di circa 328 milioni di dollari. Secondo quanto comunicato dalla società, l’accordo è stato sottoscritto dalla controllata Tecnimont in joint venture con China HuanQiu Contracting & Engineering Corporation (HQC) secondo quote 65%-35% rispettivamente. Il progetto prevede l’implementazione di un’unità di polietilene ad alta densità su base […]

BORSA ITALIANA

Maire Tecnimont: Kepler promuove titolo dopo conferma guidance 2016

Negli scorsi giorni il Ceo di Maire Tecnimont, Pierroberto Folgiero, ha fornito un ulteriore conferma della guidance 2016, che prevede ricavi a 2,2-2,4 miliardi, un Ebitda tra i 140 e i 160 milioni e un indebitamento finanziario netto a parità di perimetro intorno ai 50 milioni. Questa mattina Kepler Chevreux ha avviato la copertura sul […]