Madrid in picchiata: indice Ibex in calo del 2,3%

Inviato da Marco Barlassina il Mer, 26/09/2012 - 09:53
Si fa sempre più forte la pressione ribassista sul listino spagnolo. Dopo un avvio in marcato territorio negativo, l'indice Ibex 35 ha ulteriormente accelerato verso il basso fino a raggiungere pochi istanti fa il minimo di giornata a 7.981 punti, in calo del 2,35 per cento. Il movimento avviene all'indomani delle violente proteste di piazza avvenute a Madrid contro il nuovo pacchetto di riforme improntate al rigore promosse dal governo di Mariano Rajoy. Il primo ministro, in un'intervista al Wall Street Journal pubblicata anche nella versione online del quotidiano, ha detto che una richiesta di aiuti per il Paese verrebbe presentata solo qualora il costo del finanziamento dovesse restare troppo elevato per troppo tempo.
COMMENTA LA NOTIZIA