Madrid cede circa il 2% su dichiarazioni Bundesbank

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 20/08/2012 - 16:52
Dopo aver allargato le perdite fino a sfiorare il -2,5%, è tornato sopra quota -2% l'Ibex 35 di Madrid. Le prossime mosse del governo Rajoy in materia bancaria sono infatti dipendenti dalle politiche della Bce; ragione per cui il listino spagnolo si conferma il peggiore d'Europa, davanti al milanese Ftse Mib, risentendo delle dichiarazioni provenienti dalla Bundesbank, critica verso un eventuale piano di acquisto bond da parte della Banca Centrale Europea.
COMMENTA LA NOTIZIA