1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Macchiesi (Flai-Cgil): su Parmalat Governo italiano tardivo, adesso evitare spezzatino

QUOTAZIONI Parmalat
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Era evidente che l’intervento del Governo italiano per salvaguardare l’italianità di Parmalat è stato tardivo. Adesso l’importante è evitare uno spezzatino del gruppo”. Così Mauro Macchiesi, segretario nazionale della Flai-Cgil contattato da Finanza.com, sull’annuncio a sorpresa di questa mattina di Lactalis. Il gruppo alimentare francese ha infatti annunciato di aver raggiunto un accordo con i fondi stranieri Mackenzie, Skagen e Zenit per l’acquisto di tutte le azioni Parmalat da essi detenute. In sostanza si tratta di 265.744.950 azioni, acquistate a 2,80 euro l’una, che rappresentano il 15,3% del capitale dell’azienda di Collecchio. L’ultima soluzione per difendere l’italianità di Parmalat “resta l’Opa da parte di una presunta cordata italiana – sottolinea Macchiesi -. Una soluzione altamente improbabile”.