M&A: studio Ernst & Young, cresce la voglia di M&A a livello globale

Inviato da Redazione il Mer, 02/12/2009 - 19:15
Cresce la voglia di M&A. E' quanto si evince dall'ultimo studio realizzato da Ernst & Young intitolato "Why capital matters - building competitive advantage in uncertain times". Dalle interviste effettuate nel mese di ottobre 2009 a 500 senior executive di tutto il mondo emerge che il 33% delle aziende è intenzionato/fortemente intenzionato ad acquisire altre aziende nei prossimi 12 mesi. Il 25% addirittura nei prossimi 6 mesi. Il 64% dei rispondenti ritiene il rafforzamento delle core operation la ragione principale che può portare a una transazione; il 50% cerca invece opportunità di acquisizione per entrare in nuove geografie: circa la metà indica gli Stati Uniti come destinazione preferita tra i paesi industrializzati, mentre gli emergenti sono dominati da India (30%) e Cina (27%). Il 70% delle imprese ritiene che la recessione durerà almeno altri 12 mesi, nonostante la fiducia nella ripresa per le M&A: di queste, il 40% ritiene che continuerà almeno per altri due anni. Inoltre, il 53% dei rispondenti crede che le condizioni finanziarie non torneranno ai livelli di metà 2007 per almeno altri tre anni, con il 19% convinto che dovranno trascorrere più di cinque anni, o che addirittura non si ritornerà mai più a quei livelli.
COMMENTA LA NOTIZIA