M&A: per Kpmg nel 2008 il valore delle operazioni è sceso a 55 mld

Inviato da Redazione il Lun, 22/12/2008 - 08:13
Arrivano le statistiche ufficiali a certificare quello che da tempo era noto: in Italia il mercato delle fusioni & acquisizioni nel 2008 è crollato, riducendosi a un terzo rispetto al 2007. L'asticella, rivelano i dati annuali di Kpmg, si è fermata ad appena 55 miliardi di euro contro i 148 miliardi di dodici mesi fa (-63%) e un quadro analogo, 45 miliardi di ammontare contro 147 del 2007, è dipinto da Dealogic. Vero è che il 2007 era stato un anno record, ma solo due volte, negli ultimi dieci anni, il mercato aveva fatto peggio del 2008. Dal mercato sono scomparse letteralmente le grandi operazioni che in Italia storicamente fanno il grosso del mercatio: i crack finanziari, le Borse tracollate e, soprattutto, le difficoltà del credito, ormai inceppato da mesi, hanno reso impossibile strutturare qualsiasi acquisizione a debito il che ha bloccato tutti i big del private equity, che erano stato i mattatori dell'M&A fino a metà 2007.
COMMENTA LA NOTIZIA