1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

L’M&A fulmina Mediolanum, per gli analisti è un bocconcino ghiotto -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le grandi fusioni bancarie sono arrivate al capolinea. Almeno per quanto riguarda il Belpaese. Lo hanno detto e stradetto analisti e gestori negli ultimi giorni dopo che il fidanzamento tra Unicredit e Capitalia è andato a buon fine. E sembra proprio che il testimone dell’M&A se lo siano aggiudicato gli assicurativi, Mediolanum in testa. Il titolo è infatti balzato in Borsa in apertura e anche adesso si difende bene dalle vendite. A far finire nell’occhio del ciclone Mediolanum lo stesso numero uno della società, Ennio Doris, che parlando con Bloomberg questa mattina, ha sbandierato a sorpresa di un “Interesse da parte di diversi gruppi europei intorno a Mediolanum”. Musica per le orecchie degli investitori. I pretendenti – ha proseguito Doris – sono “interessati a noi perchè non hanno ancora una forte presenza in Italia”. Secondo alcuni analisti interpellati da Finanza.com in merito alla concretezza di questa ipotesi l’idea di facce nuove nel board di Mediolanum “sarebbe molto sensata”. Si vocifera di un interesse particolare di Axa.