1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

M&A: 2015 da record. Toccata quota 5.000 miliardi per la prima volta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Il 2015 è stato un anno da record per le operazioni di fusione e acquisizione (Merger & Acquisition, M&A) a livello mondiale. Una ricerca diffusa da Dealogic ha rilevato che per la prima volta nella storia è stato raggiunto il controvalore di 5.000 miliardi di dollari, un dato che supera il precedente record toccato nel 2007, proprio prima della crisi finanziaria, quando si erano raggiunta quota 4.600 miliardi di dollari. Un segnale incoraggiante o preoccupante? Tra gli esperti, non manca chi sostiene come il record nelle attività di M&A sia spesso un segnale della fine del mercato toro (rialzista).
Quasi la metà delle operazioni di M&A, circa 2.500 miliardi di dollari, sono state effettuate da società americane, che ricoprono ben sette delle prime dieci maggiori transazioni del 2015. Mentre a livello settoriale sono stati i comparti dell‘health-care e tecnologico i più dinamici, rispettivamente per una quota pari a 723,7 miliardi di dollari e 713,1 miliardi. Tra le singole operazioni, a guidare la classifica sono stati Pfizer e Allergan con una fusione di 160 miliardi di dollari, seguiti da AB InBev e SABMiller con un deal di 117,4 miliardi di dollari.