1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

M5S-Lega, tensione con il Colle su Paolo Savona. Quirinale: inammissibili i diktat

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Quirinale mette sull’attenti Matteo Salvini e Luigi Di Maio, che continuano a insistere sulla nomina di Paolo Savona al dicastero dell’Economia.

Sergio Mattarella lancia il monito e parla di inammissibilità di diktat nei confronti del presidente del Consiglio e del presidente della Repubblica nell’esercizio delle funzioni che la Costituzione attribuisce a tutti due.

La Costituzione – viene ricordato – prevede scelte condivise tra presidente del Consiglio e presidente della Repubblica sulla scelta dei ministri. La preoccupazione del Colle è che si stia cercando di limitare l’autonomia del presidente del Consiglio incaricato e, di conseguenza, del presidente della Repubblica nell’esercizio delle loro prerogative. L’articolo 92 della Costituzione, tra le altre cose, recita: “il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri”.