1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

M. Hewson: nonostante i criteri adottati, gli stress-test hanno contribuito al ritorno della fiducia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Michael Hewson, analista di Cmc Markets, nel suo commento al mercato forex rileva come i dettagli degli stress-test rivelati ieri abbiano segnato un passo importante verso il ritorno della fiducia sul comparto. Il problema secondo Hewson, è che le svalutazioni dei titoli greci e spagnoli previste dai test sono decisamente insufficienti ad assicurare credibilità all’operazione, così come è preoccupante il non aver previsto l’ipotesi di default di uno stato membro. Ma, rileva Hewson, il mercato per ora sembra accontentarsi.

L’appetito per il rischio, continua Hewson, ha trovato nella revisione al rialzo delle stime di crescita globale da parte del Fondo Monetario un alleato, nonostante il Fmi abbia lasciato invariata all’1% la crescita europea nel 2010 e tagliato dello 0,2% quella per il 2011.

Oggi non sono attese grandi novità dalle riunioni di BoE e Bce. Nel primo caso, Hewson pronostica che anche questa volta Andrew Sentance, membro del Comitato di Politica Monetaria (Monetary Policy Committee, MPC), voterà per un rialzo dei tassi; per quanto riguarda la Banca centrale europea attenzione alla conferenza stampa a margine della riunione del board, all’interno della quale potrebbe essere spiegato il processo di sterilizzazione legato all’acquisto dei bond, che sembrerebbe aver dato qualche problema finora.