1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

M. Hewson: il Fondo monetario ed i dati macro incrementano la propensione al rischio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Michael Hewson, analista di Cmc Markets, nel suo report sottolinea come l’euro stia continuando a recuperare posizioni in scia del rinnovato entusiasmo sulla salute del sistema bancario e dei dati sull’andamento della locomotiva tedesca a maggio. Ieri ottimismo è stato espresso anche dalla Banca centrale europea, che, come del resto anche la Bank of England, ha confermato l’attuale politica monetaria. Nel caso della BoE, rileva Hewson, la situazione è più interessante a causa della dinamica inflazionistica, che potrebbe mettere sotto pressione i membri del Comitato di politica monetaria.

Ieri il ritorno dell’appetito per il rischio è stato alimentato anche dalla revisione al rialzo della crescita globale da parte del Fondo monetario, che nonostante abbia espresso preoccupazione per i debiti sovrani in Europa ha anche ammesso che una ricaduta è “decisamente improbabile”. Nonostante questo, il Fmi ha dichiarato che il rischio di un “rallentamento dell’economia è cresciuto”, perché allora, si chiede Hewson, rivedere al rialzo le stime di crescita?

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …