M. Hewson: il dollaro sconta già il quantitative easing

Inviato da Luca Fiore il Mar, 12/10/2010 - 13:20
Il cambio euro/dollaro in questo momento scambia a 1,3810, quasi lo 0,4% in meno rispetto al dato precedente. Gli operatori dopo aver affossato il biglietto verde nelle ultime settimane, ora stanno riflettendo sul fatto che la discesa è stata forse troppo rapida, anche perché come rileva Michael Hewson di CMC Markets "non sappiamo quanto quantitative easing sia già incorporato nelle attuali quotazioni del dollaro".

In questa direzione anche le dichiarazioni del vice chairman della Fed, Janet Yellen, che ha sottolineato che un costo del denaro eccessivamente basso incorpora il rischio che gli operatori facciano troppo ricorso alla leva finanziaria; Yellen ha quindi esortato i policymakers a prepararsi a ridurre gli stimoli monetari.

Dopo un massimo di seduta a 82,115 è tornato a scendere anche il cambio dollaro/yen, che in questo momento scambia a 81,960. Secondo Hewson la divisa nipponica potrebbe rallentare la sua corsa dopo che dal meeting del Fondo monetario non sono arrivati commenti all'intervento unilaterale della Banca del Giappone.
COMMENTA LA NOTIZIA