1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

M. Hewson: difficilmente la BoE seguirà la Fed nel Quantitative Easing 2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Michael Hewson, analista di CMC Markets, nel suo report sul valutario evidenzia come i dati macro statunitensi di ieri (calo della fiducia dei consumatori a 48,5 punti ed i -2 punti del Richmond Fed index) abbiano incrementato negli operatori la convinzione che sia in arrivo un nuovo round di acquisti di asset da parte della Federal Reserve. Secondo Hewson quest’idea potrebbe portare “volatilità sull’azionario a causa dell’incremento delle quotazioni, nonostante la debole situazione economica”. Per quanto riguarda l’euro/dollaro Hewson, rotta quota 1,3510, 50% del ritracciamento di Fibonacci sull’asse 1,5145/1,1880, evidenzia che il prossimo obiettivo è 1,3895, 61,8% dello stesso movimento.

In sofferenza anche la sterlina, che nonostante le indicazioni macro sopra le attese arretra dopo le dichiarazioni di Adam Posen, membro del Comitato di politica monetaria. Secondo Posen l’economia britannica in questo momento necessiterebbe di una nuova iniezione di quantitative easing; di parere contrario il collega Andrew Sentance. Hewson pronostica quindi tre diversi orientamenti nella prossima riunione del board della Bank of England. In qualunque caso, rileva Hewson, con l’inflazione ben oltre i target BoE difficilmente “saranno approvate nuove misure di allentamento quantitativo, a prescindere da quello che farà la Fed nel breve termine”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

TRIMESTRALI ITALIA

Mittel: balzo del fatturato nei primi sei mesi, Ebitda torna positivo

Il primo semestre dell’esercizio 2016 – 2017 del Gruppo Mittel si è chiuso con ricavi per 14,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 4,4 milioni nel pari periodo del precedente esercizio, e un Ebitda positivo per 1,1 milioni, da -7 milioni.

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.