M. Hewson (Cmc Markets): il pacchetto di aiuti per la Grecia spacca l'Europa

Inviato da Luca Fiore il Lun, 26/04/2010 - 12:26
Michael Hewson, Market Analyst di Cmc Markets, nella prima parte del suo commento mattutino si sofferma sulla richiesta di aiuti da parte di Atene, che ha permesso alla moneta unica di rimbalzare dai minimi (nonostante il recupero sia stato zavorrato dalla richiesta tedesca di nuove misure di austerità per l'economia greca). L'euro ora scambia a 1,33 (+0,594%) contro dollaro ed a 145,29 (+1,293%) nel cross con lo yen.

Hewson sottolinea come, il pacchetto di aiuti, se approvato, comporterà per le altre economie in difficoltà come Irlanda, Portogallo e Spagna, l'esborso di fondi dei quali al momento non dispongono. Non solo. Hewson rileva che la stessa Irlanda, che le misure di austerità le ha già approvate, potrebbe rifiutarsi di finanziare chi invece di risanarli ha preferito truccare i conti.

L'attenzione di Hewson cade poi sulla sterlina, che dopo i deludenti dati sul Pil, è favorita dal +1,8% messo a segno dai prezzi delle case nel mese corrente e dai sondaggi secondo i quali il vantaggio dei conservatori sarebbe aumentato. Per acquistare un euro sono necessari 0,8624 pound, mentre il cable, il cross sterlina/dollaro, scambia in rialzo dello 0,626% a 1,5433.
COMMENTA LA NOTIZIA