M. Hewson: c'è preoccupazione tra gli operatori sull'entità del QE2

Inviato da Luca Fiore il Ven, 22/10/2010 - 13:23
Il cross euro/dollaro nonostante l'Ifo ai massimi da 3 anni continua a scambiare sotto 1,4 dopo aver toccato un minimo di seduta a 1,3857. In questo momento per acquistare 1 euro sono necessari 1,3914 dollari.

Michael Hewson di CMC Markets rileva che con l'avvicinarsi della riunione della Fed del 3 novembre, chiamata ad approvare le nuove misure di stimolo, "c'è preoccupazione tra gli operatori sull'entità della manovra alla luce dei recenti cali del biglietto verde". Ad alimentare la tensione anche le dichiarazioni del Ministro delle Finanze brasiliano, che ha dichiarato che Geithner gli avrebbe detto di non voler svalutare il dollaro e che "l'azione politica della Fed è sopravvalutata".

Sotto i riflettori anche la sterlina, che scambia a 1,5695 dollari ed a 0,8864 contro l'euro. Hewson sottolinea che dopo il secondo calo consecutivo delle vendite al dettaglio il partito delle "colombe", di coloro che cioè chiedono nuove misure di stimolo, all'interno del Comitato di Politica monetaria della Bank of England si è allargato. Secondo l'analista si inizia a far strada l'ipotesi che la BoE incrementi il programma di acquisto di asset di 50 mld di sterline già a partire dalla prossima riunione del board.
COMMENTA LA NOTIZIA