Lyxor ottiene licenza AIFM e lancia due fondi di fondi hedge

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lyxor Asset Management ha ottenuto lo status di asset manager conforme alla Direttiva AIFM e lancia sul mercato due fondi di fondi hedge armonizzati con questa nuova direttiva. Si tratta di due fondi flagship multi-strategy, che investono nei fondi Hedge della piattaforma di managed account di Lyxor e che adesso sono proposti con una nuova struttura conforme alla direttiva AIFM. 
Con questo nuovo status, Lyxor ora potrà offrire la sua intera gamma di soluzioni di investimento alternative a tutti gli investitori professionali in Europa posizionandosi tra i pochi asset manager che ad oggi propongono strategie investibili attraverso veicoli armonizzati alla direttiva AIFM. I fondi armonizzati AIFMD sono disponibili onshore in un formato regolato all’interno dell’Unione Europea e conforme ai più alti standard normativi in termini di reportistica, processo d’investimento e trasparenza. 

Lyxor Diversified Fund e Lyxor Focus Fund investono in un range di 15 – 25 Hedge Funds con strategie differenti, presenti sulla piattaforma di managed account di Lyxor. La società di asset management transalpina che fa capo a Societe Generale adotterà un approccio di gestione attivo, con aggiustamenti del portafoglio settimanali in modo da mantenere l’allocazione costantemente allineata ai continui cambiamenti di mercato. L’obiettivo di rendimento annuale del LDF è EURIBOR+5%, mentre il Focus ha come target EURIBOR +7%. Le commissioni di gestione partono da 0.50% all’anno, mentre le commissioni di performance sono pari al 5% oltre l’EURIBOR 3M. L’investimento minimo parte da 125,000 euro. 

Entrambe le strategie hanno un track record molto lungo. La strategia LDF è stata lanciata in marzo 2001 ed è attualmente il programma multi manager di Lyxor di più lunga data, mentre la strategia del Focus è stata lanciata nel 2006. Entrambe le strategie hanno superato i rispettivi rendimenti obiettivo nel 2013 e offrono non solo un track record di performance aggiustate per il rischio stabile, ma uno storico di protezione dei capitali. I Fondi, ora autorizzati alla vendita in 10 Paesi, sono disponibili in EUR, USD, GBP, CHF e JPY. 

“Nell’attuale contesto macroeconomico, gli investitori professionali hanno difficoltà a trovare fonti di rendimento sostenibili. Con la normalizzazione dei mercati, il futuro delle strategie direzionali è sempre più incerto ed è opinione generale che gestori hedge di talento produrranno un alpha significativo nel 2014 e oltre”, ha spiegato Jean-Marc Stenger, CIO Alternative Investments a Lyxor.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…