1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

LVMH cede l’1,3% su utili 2012 cresciuti meno delle attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Crescono meno delle vendite gli utili di LVMH e il titolo cede l’1,29% a Parigi. Il colosso francese del lusso ha riportato 3,42 miliardi di utili nel 2012, in crescita del 12%, su un fatturato cresciuto del 19% a 28,1 miliardi, mentre il risultato operativo corrente si è attestato a circa 6 miliardi di euro in crescita del 13%. Deve quindi ancora attendere l’acquisizione del 2011 di Bulgari prima di rivelarsi profittevole per il gruppo francese. L’aumento nelle vendite, che è stato del +12% anche nell’ultimo trimestre, è stato raggiunto anche grazie alla correzione al rialzo dell’8% operata su tutto il listino del gruppo Louis Vuitton.
Soddisfatti gli analisti di Equita, che confermano per la casa francese il rating “buy” con target da 178 euro. “LVMH ha riportato dei soddisfacenti risultati per il FY 2012 grazie a buoni contributi dall`Asia e da US; I numeri sono in linea con le nostre attese e con il consensus Bloomberg a livello di fatturato e utile operativo”, commentano gli analisti. “L`utile netto risulta essere sotto le attese per maggiori imposte legate all`incremento della tassazione corporate in Francia (+1,5%)”.