Luxottica sale sull'S&P, per Abaxbank bisogna tenere d'occhio il $

Inviato da Redazione il Gio, 18/11/2004 - 17:22
Quotazione: LUXOTTICA GROUP
Luxottica sale sull'S&P. Il titolo della società capitanata da Leonardo Del Vecchio sale dello 0,76%, scambiando a quota 14,97 euro. Il gruppo attivo nell'occhialeria ha annunciato di avere completato con successo il rimborso anticipato del bond di Cole National in scadenza nel 2012. Il 100% dei possessori di tale emissione, di 150 milioni di dollari nominali, ha infatti consegnato i titoli. Il controvalore complessivo, inclusi gli interessi, che Cole National pagherà ai possessori dei bond è pari a 181,7 milioni di dollari. Sul fronte integrazione gli analisti dicono di non attendersi grandi novità. "In occasione della conference call dello scorso 6 ottobre, il nuovo Ceo, Andrea Guerra, aveva chiesto 100 giorni di tempo per potere fornire un piano più ponderato sull'integrazione di Cole National. Siamo sicuri che la società stia compiendo sforzi notevoli per integrare al meglio Cole National e migliorarne al massimo la redditività", dicono gli esperti della banca milanese. "Le nostre stime sono per un Ebit margin di Cole National del 3,2% nel 2004, del 7% nel 2005 e dell'11,1% nel 2006. Inoltre, la società sta operando anche per migliorare la redditività dell'area manufacturing and wholesale, e maggiori dettagli in merito dovrebbero essere forniti in occasione dei risultati 2004", spiegano ancora gli esperti. Dunque: "riteniamo che il maggiore fattore di rischio è rappresentato da un indebolimento del dollaro. Attualmente il 40% circa dell'indebitamento di Luxottica è espresso in dollari, era il 20% circa prima dell'acquisizione di Cole National, ed una svalutazione del dollaro del 10% si traduce in una contrazione dell'utile per azione in euro del 10%. Raccomandiamo di porre attenzione alle dinamiche del cambio euro/dollaro", concludono gli analisti di AbaxBank, che confermano il rating market perform su Luxottica.
COMMENTA LA NOTIZIA