Luxottica parte con slancio, e' festa grazie ai dati di bilancio

Inviato da Redazione il Gio, 28/10/2004 - 09:37
Quotazione: LUXOTTICA GROUP
Luxottica parte con slancio. Il titolo della società guidata da Andrea Guerra agguanta un rialzo dell'1,37%, scambiando a quota 14,77 euro. Il mercato promuove a pieni voti i dati di bilancio del colosso di Agordo. Un assaggio? Ebbene Luxottica ha salutato il terzo trimestre 2004 con vendite in crescita del 3,4% a 718,3 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2003. Le vendite retail hanno raggiunto i 539,1 milioni di euro (+1,6% o +4% a parità di negozi, cambi e perimetro di consolidamento) mentre quelle all'ingrosso hanno toccato i 225,1 milioni di euro (+12,1%). Indicazioni positive sono arrivate dall'utile operativo salito del 17,9% a 129,1 milioni di euro e dall'utile netto in crescita del 3,4% a 77 milioni di euro, pari a un utile per azione di 0,17 euro per azione. Insomma la debolezza del dollaro, tanto temuta nelle ultime settimane da operatori di mercato, è stata neutralizzata. "La società di Leonardo Del Vecchio è molto forte sul mercato americano: più del 70% dei ricavi di Luxottica vengono realizzati in biglietti verdi. Ma non c'era nulla da temere", commenta un'analista. La ragione è semplice. "Stiamo parlando di dati del terzo trimestre, che non hanno incorporato le quotazioni deboli del dollaro di questi giorni. Ormai i giochi erano chiusi. Anzi la stessa Luxottica aveva messo in preventivo questa situazione, dando una guidance a 1,25 euro/dollaro. Il fatto che da qualche giorno il cambio sia scivolato sotto 1,26 ha fatto scattare timori ingiustificati", spiega l'esperta, che su Luxottica conferma il rating hold(tenere il titolo in portafoglio).
COMMENTA LA NOTIZIA