1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Luxottica: oggi si chiude periodo di sell-out, poi addio a Piazza Affari

QUOTAZIONI Luxottica Group
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultimo giorno per vendere le residue azioni Luxottica ancora in circolazione. Finisce oggi 18 gennaio la fase di sell out in cui i soci di Luxottica che non hanno in precedenza aderito all’OPS (Offerta Pubblica di Scambio) possono comunque aderire all’offerta di EssilorLuxottica.
In questa fase di sell out, il corrispettivo per chi aderisce è di 0,461 azioni EssilorLuxottica per ogni azione Luxottica oppure, in alternativa, in contanti e pari a 51,644 euro per azione. Il pagamento sarà il 25 gennaio 2019.
Se, dopo la seduta odierna, EssilorLuxottica deterrà almeno il 95% del capitale di Luxottica, scatterebbe per EssilorLuxottica il diritto di acquistare tutte le azioni residue attraverso un procedimento definito squeeze out, al corrispettivo in contanti pari a 51,644 euro per azione.
In ogni caso, dato che EssilorLuxottica già oggi detiene circa 93,30% di Luxottica, per legge le azioni di Luxottica saranno revocate dalla quotazione su Borsa Italiana al termine della procedura di sell out (ovvero di squeeze out qualora dovesse essere avviata anche quest’ultima).
In caso di delisting, i titolari di azioni Luxottica che non avranno aderito all’offerta nella fase di sell out attualmente in corso, si troveranno titolari di strumenti finanziari non negoziati su alcun mercato regolamentato, con conseguente difficoltà a liquidare il proprio investimento.