Luxottica: fatturato 2013 fa segnare nuovo record. Prima parte di 2014 "molto promettente"

Inviato da Luca Fiore il Mar, 28/01/2014 - 18:30
Quotazione: LUXOTTICA GROUP

Nuovo massimo storico per il fatturato di Luxottica. Il colosso dell'occhialeria italiano ha annunciato di aver chiuso l'esercizio 2013 con un incremento dei ricavi del 3,2% a 7,312 miliardi di euro (+7,5 per cento a parità di cambi). La crescita è stata trainata dai mercati emergenti che, a cambi fissi, hanno registrato un incremento delle vendite superiore al 20% "con punte di eccellenza -precisa la società in un comunicato- in Cina, Brasile e Turchia".

Le vendite complessive in Nord America sono cresciute del +3,5% in dollari supportate in particolare dalla performance della divisione wholesale mentre il dato europeo ha conseguito un "incremento quasi sorprendente" (+11% a parità di cambi). Nel complesso, la divisione wholesale ha evidenziato un fatturato netto di 2.991 milioni, dai 2.773 milioni del corrispondente periodo del 2012 (+7,9%), mentre il retail ha totalizzato 4.321 milioni, in linea con l'esercizio 2012 (+0,2%).

Nel quarto trimestre 2013 il fatturato netto si è attestato a 1,6 miliardi di euro, lo 0,8 per cento in più su base annua (+7,6% a parità di cambi).

"Abbiamo chiuso un altro anno da record conseguendo solide performance in tutte le geografie in cui operiamo con punte di eccellenza nei mercati emergenti e in Europa", ha commentato Andrea Guerra, Chief executive officer di Luxottica. "Sono anni -continua Guerra- che lavoriamo in profondità in tutti i Paesi emergenti fondamentali per il nostro futuro, dal Brasile all'India e alla Cina, e i risultati ottenuti premiano i nostri sforzi".

"La sorpresa maggiore per noi è stata la crescita del +11% a parità di cambi in Europa, merito delle nostre persone che hanno svolto un lavoro eccezionale di strategia, di servizio e di vicinanza ai nostri clienti e consumatori". I risultati 2013 saranno esaminati dal Cda del 27 febbraio.

Guerra: avvio di 2014 molto promettente
Guerra è ottimista per i prossimi mesi. "A fronte di un forte incremento del fatturato, prevediamo che la crescita della redditività operativa di entrambe le divisioni e conseguentemente del Gruppo sia allineata a quella registrata nei primi nove mesi del 2013." "Il 2014 è un altro anno in cui pensiamo di poter fare molto bene. [...] L'avvio del 2014 è stato ad oggi molto promettente."

COMMENTA LA NOTIZIA