1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Lusso: Nomura alza il rating di Adidas e Luxottica, bocciata Richmond

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore del lusso piace di più a Nomura che oggi rivede al rialzo la sua valutazione, portandola da “bearish” a “neutral”. Secondo la casa d’affari giapponese, il trend del comparto appare maggiormente stabile, nonostante il deciso calo delle vendite registrato nella prima parte dell’anno e stimato anche in futuro. “Sebbene noi prevediamo una diminuzione delle vendite per il 2009 e il 2010, la domanda dovrebbe riprendersi e dirigersi verso la linea top di crescita nel 2010. Ciò potrebbe stimolare una ulteriore rivalutazione del settore”, dichiarano gli esperti nella nota diffusa oggi. E su questa prospettiva, il broker ha alzato oggi il rating di alcuni big del lusso. A cominciare dalla tedesca Adidas, il cui giudizio viene portato da reduce a buy con un’unica mossa: “Vediamo un forte potenziale di crescita degli utili nel 2010 giudato dall’Ebitda e dai costi e crediamo che la valutazione a sconto rispetto alla rivale Nike sia ingiustificata”, spiegano gli esperti. Promozione anche per l’italiana Luxottica, che vede alzarsi il giudizio da reduce a neutral con target price a 18,3 euro. A convincere Nomura sul gruppo dell’occhiale è il suo piano di riduzione dei costi e l’impegno alla conservazione del cash.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Ferrari: Standard Ethics migliora il rating

Promozione in arrivo per Ferrari da Standard Ethics. Il rating sul gruppo di Maranello è stato alzato da “E” a “E+”. “Il nuovo piano industriale tiene in considerazione alcune strategie …

Riviste anche stime Italia

UE: S&P taglia stime PIL al 2% per il 2018

L’euro rimarrà probabilmente debole contro il dollaro statunitense fino alla metà del 2019. Lo dicono oggi gli economisti di S&P nelle loro ultime prospettive economiche per l’Europa in cui tagliano …

ANALISTI ALZANO TARGET

Exor corre a +1%, Ubs conferma Buy con tp salito a 79 euro

Acquisti sul titolo Exor che si uniforma al buon umore dell’equity italiano. Il titolo della holding degli Agnellio segna un progresso dell’1% a quota 58,35 euro. Oggi gli analisti di …