1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Lussemburgo: oggi atteso accordo per formare nuovo governo. Serviranno riforme strutturali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un nuovo governo dovrebbe vedere presto la luce in Lussemburgo. Dopo cinque settimane dalle elezioni politiche (tenutesi lo scorso 20 ottobre), oggi i leader dei partito dei Liberali, dei Socialisti e dei Verdi si incontreranno per le ultime discussioni al fine di trovare un accordo per formare un nuovo governo nel giro di qualche giorno. Così, dopo 34 anni alla guida del Lussemburgo, il partito CSV (Christian Social Party) dell’ex primo ministro Junker siederà all’opposizione. Ma questa non sarà l’unica novità del nuovo governo. Il Paese è chiamato a varare riforme strutturali per sostenere la lenta ripresa economica e controllare i conti pubblici. Uno degli obiettivi, annunciati dal leader dei Liberali, Xavier Bettel, nei giorni scorsi, sarà quello di mantenere le finanze pubbliche del Lussemburgo sostenibili e il rating AAA (perso invece dall’Olanda). Un obiettivo che richiederà l’adozione di misure difficili nei prossimi anni. Dall’ultimo rapporto della Commissione europea, infatti, è emerso che il Lussemburgo rischia di registrare uno dei maggiori aumenti nella spesa pensionistica nei prossimi 40 anni.